Il CISReCo

Centro Internazionale di studi sul Religioso Contemporaneo

Il CISReCo nasce nel 2002 dall'incontro tra ASFeR e il Comune di San Gimignano.

Il CISReCo vuol contribuire, in modo sempre più adeguato e libero, alla conoscenza, all’informazione più completa possibile sul religioso tenendo conto della situazione di pluralismo contemporaneo.

Il Centro è l’espressione della società civile, ed è attento ai segnali e alle suggestioni che “circolano nell’aria”.
Progettare e operare a San Gimignano, permette di mostrare come sia possibile essere radicati in un “villaggio” ma allo stesso tempo viverlo come un balcone sullo scenario internazionale del mondo.

Attraverso il lavoro svolto dall'ASFeR con la ricerca su European Identity, Welfare State, Religion(s), promossa con la ex Cellule de Prospective della Commissione Europea, e un convegno su Le Religioni nella geostrategia mondiale ed europea per due anni abbiamo lavorato sulle radici e le prospettive dell’identità europea, sviluppando così un patrimonio di riflessione volto ad approfondire e sviluppare le connessioni che intercorrono fra Europa e America Latina.

Nella Summer School del 2003, e durante il I° Festival Internazionale del Documentario Religioso, si è guardato al Messico assieme a studiosi ed esperti provenienti da quel paese abbiamo esplicitato le profonde connessioni fra gliEboli del sud italiano, connessi con la questione meridionale e gli Eboli delle cento etnie degli “Indios”.
Per la Summer School del 2004 il tema dell'incertezza ha fatto da sfondo alla ricerca e alla riflessione delle giornate di San Gimignano senza però indulgere a posizioni apocalittiche o da fine "della storia".
L'ampio spazio riservato alle forme e ai problemi connessi ai processi migratori e alle sfide del pluralismo, con una particolare attenzione ad aree latino americane,affiorerà come un "outro mundo" postuli più che un "sogno della purezza" un faticoso cammino verso la libertà-giustizia.

Il CISReCo, per il 2005 in collaborazione la Facoltà di Lettere e Filosofia di Siena e il Comune di San Gimignano promuove il Master di I° livello finalizzato alla formazione di una figura professionale di “Esperto di informazione religiosa nel pluralismo contemporaneo”.

In primo piano
Canali Tematici