Martedì, 15 Aprile 2014 16:43

Europa: stato delle cose e destino. Invito / Comunicato stampa

Scritto da  Gerardo

Centro Internazionale di studi sul Religioso Contemporaneo
San Gimignano (SI), Sala Tamagni, Via San Giovanni, 38
Giovedì 17 Aprile 2014, ore 17.30
Presenta Pier Virgilio Dastoli in Europa: stato delle cose e destino.



Invito / Comunicato stampa

Sembra che l’Europa si trovi di fronte al classico giro di boa. Più che a un cambiamento di orientamento, a un cambiamento di direzione. L’orientamento c’è: è l’unita di tutti gli europei, la più ampia possibile. Cose grandi in questo senso sono state fatte. Dalle sei nazioni fondatrici della Comunità, ora Unione, siamo passati alle 28 attuali.

Ora ci vuole un cambiamento di gestione, forse anche di sistema.

Non è un caso che tale esigenza nasca in questo momento. Un momento di grande crisi del sistema occidentale. Crisi che porta allo scoperto le debolezze insite nella gestione delle cose europee negli ultimi venti anni. Si è puntato tutto sull’economia e sulla moneta, sulle forme istituzionali spesso vuote e sicuramente non del tutto democratiche. Ecco, la nuova gestione dell’Europa, ora, forse, deve puntare sulla democrazia la più ampia e sostanziale possibile. Non tanto una Europa dei popoli, quanto una Europa dei cittadini. Il sistema si deve rafforzare non chiudendosi in se stesso, ma aprendosi. Apertura a nuove forme di partecipazione. Apertura a nuove idee. Non si parte da zero. Dobbiamo ricordarci, come fecero i grandi dell’Umanesimo e del Rinascimento, che siamo sì nani. Ma nani sulle spalle di giganti. I giganti sono dietro di noi. Sono la nostra storia, la nostra cultura.

Tutto questo va sostanziato in una Carta, in una costituzione. Costituzione che non nascerà da una conta numerica, ma nel fuoco di una grande battaglia di idee. Sarà una navigazione non facile. Ma è quella che ci garantirà un porto sicuro.

Anche il Centro Internazionale di Studi (CISRECO) di San Gimignano, pur consapevole di essere una picciol barca, di quelle che Alvaro Mutis avrebbe chiamato Tramp Steamer, vuole partecipare a questa cogente quanto appassionante discussione. Lo fa invitando a tenere una conferenza-dibattito Pier Virgilio Dastoli, una persona molto addentro a queste problematiche.

Saluti di Giacomo Bassi, Presidente CISRECO e Sindaco di San Gimignano

Introduzione di Vittorio Campanelli, sociologo, già Consigliere della Commissione europea

Letto 832 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti
In primo piano
Canali Tematici