Martedì, 29 Gennaio 2019 15:24

A proposito della inaugurazione della nuova Biblioteca

Scritto da 

Trasmettiamo la fotocronaca dell'inaugurazione della nuova Biblioteca Comunale di Peccioli, realizzata anche grazie alla cospicua donazione libraria del prof. Arnaldo Nesti (16.000 volumi).

Il sogno di Cicerone

A proposito della inaugurazione della nuova Biblioteca di Peccioli

Una breve fotocronaca

 

Finalmente una buona notizia. Negli ultimi tempi in Italia i dati sulla pubblica lettura e sul consumo dei libri denotano una persistente depressione. Dati ISTAT, AIB, ANCI concordano su un arretramento su questo terreno rispetto agli anni passati. In particolare negli anni Settanta e Ottanta quando vuoi per l’entrata in vigore delle Regioni vuoi per un balzo in avanti della società civile Regioni, Provincie e Comuni diedero vita alla fondazione e/o rifondazione di nuove biblioteche soprattutto in Toscana, Lombardia, Emilia Romagna e Sardegna. Dagli anni Novanta in poi questa primavera si è appassita. I dati sulla lettura sia privata che pubblica sempre più deludenti. Tanto da far parlare di “povertà educativa” (Istat 2018). Non è il caso in questa sede di dilungarsi su tali sconfortanti dati. Sul web vi si trovano in abbondanza e purtroppo non sono false notizie ma inchieste economiche e sociologiche approfondite e ricchissime di dati.

La buona notizia è che il Comune di Peccioli sabato 26 gennaio u.s. ha inaugurato la nuova Biblioteca Comunale Fonte Mazzola, arricchita con una cospicua donazione di circa 10000 volumi da parte di Arnaldo Nesti. Alla presenza e con l’intervento Renzo Macelloni, Sindaco del Comune di Peccioli e di Emanuela Claudia Del Re, Vice Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Sulla consistenza e ricchezza della nuova Biblioteca abbiamo già dato notizia sul nostro sito e a quella si rimanda. C’è da aggiungere che la inaugurazione dei nuovi locali è coincisa con una festa intorno alla figura di Arnaldo Nesti, indomito decano degli studi sociologici in Italia e nel mondo, amico da lunga pezza di Peccioli e della sua comunità. Più che alle parole preferiamo le immagini che corredano questa nostra breve cronaca.

Infine il “sogno di Cicerone”, giustamente evocato nell’intervento niente affatto rituale del Vice Ministro degli Esteri Senatrice Emanuela C. Del Re. Non si tratta del celeberrimo “Somnium Scipionis” attinente all’iperuranio filosofico dell’arpinate, ma di una frase contenuta in una lettera ad familiares in cui afferma felicemente “Se presso alla biblioteca ci sarà un giardino, nulla ci mancherà” [Si hortum in bibliotheca habes, deerit nihil]. Infatti la nuova Biblioteca Comunale di Peccioli di Fonte Mazzola si apre sullo splendido paesaggio della campagna pecciolese. Con ulteriore arricchimento: l’Anfiteatro di Fonte Mazzola che d’estate si anima di mille luci e mille colori chiudendo, ora, un perfetto circuito culturale. Buone, ottime notizie da Peccioli!

 

Giuseppe Picone

San Gimignano, 28 gennaio 2019

 

Il taglio del nastro

 

Omaggio ad Arnaldo Nesti

 

L'intervento di Emanuela Del Re

 

Fotostoria di un'amicizia

 

Il pubblico

 

La splendida campagna pecciolese

 

 

Letto 442 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti
In primo piano
Canali Tematici