Domenica, 25 Agosto 2019 11:43

Secondo incontro con la musica alla Summer School on Religion

Scritto da 

Il secondo incontro con la musica è previsto per la sera di giovedì 29 agosto, sempre alle ore 21.30. In questo caso si tratta di un concerto più orientato alla classica. Matteo Poiani (fisarmonica), interpreterà autori come Johann Sebastian Bach, Fuentiago, Ettore Pozzoli, Nikolai Chaikin e Felice Fugazza. Nel seguito, i dettagli dell'evento e l'elenco dei brani in esecuzione.

Matteo Poiani, concerto di fisarmonica

 

Mercoledì 28 agosto 2019 – Ore 21.30, San Gimignano, Sala Tamagni

 

Matteo Poiani, dopo aver cominciato gli studi musicali all’età di 9 anni da privatista, a 13 anni si iscrive alla classe di fisarmonica del conservatorio di Mantova “Lucio Campiani”, sotto la direzione del m° Mario Milani. L’anno seguente comincia anche gli studi di composizione col m° Gabrio Taglietti. Nel 2017 consegue il diploma accademico di primo livello in fisarmonica (equiparato alla laurea triennale) e si iscrive ai corsi di secondo livello, che sta attualmente portando a termine. Il suo repertorio spazia dall’esecuzioni di musica barocca (in particolare J. S. Bach) alla musica originale italiana e russa. Ha fatto parte dell’ensemble Piccola Orchestra Nuvolari, nata all’interno del conservatorio “Lucio Campiani” e diretta dal m° Milani, eseguendo musiche dello stesso Milani, trascrizioni di musica da film e concerti per strumento solista. Col Fantastic Trio, ensemble di tre fisarmoniche assieme a Francesco Guicciardi e Nicola Alberto Morelato, svolge da qualche anno attività concertistica nelle province di Modena, Mantova e Verona, affrontando un repertorio originale per trio, trascrizioni di musica barocca e repertorio fisarmonicistico italiano.

Oltre agli studi di fisarmonica, ha studiato anche organo e direzione d’orchestra, sviluppando l’accompagnamento liturgico e l’accompagnamento corale.

 

Programma di sala

Johann Sebastian Bach – Preludio e fuga in fa minore n° XIII, dal secondo libro del Das wohltemperirte Klavier
Fuentiago – Ricercar
Ettore Pozzoli – Danza Fantastica
Nikolai Chaikin – IV movimento dalla Sonata in Si minore
Felice Fugazza – Introduzione e Fuga

 

Il percorso proposto comincia con J. S. Bach e la sua perfetta combinazione di perfetto contrappunto e conduzione armoniosa, che non stanca. Non si tratta di una vera e propria trascrizione: il brano viene preso così com’è ed eseguito sulla fisarmonica, grazie al sistema a bassi sciolti del manuale sinistro. Le sonorità delicate della fisarmonica possono quindi eseguire nei migliori modi un brano barocco con coerenza ed eleganza. Il brano seguente, di un autore contemporaneo, si rifà agli antichi modelli contrappuntistici, proponendo però sonorità nuove, esplorando la possibilità lo strumento in distesi passaggi armonici. Ettore Pozzoli, famoso didatta di Seregno, ha scritto negli ultimi anni della sua vita alcuni brani per fisarmonica, dedicati al giovanissimo virtuoso Davide Anzaghi. La Danza Fantastica, assieme agli altri, esprime il tipico lirismo italiano, senza rinunciare alle potenzialità della fisarmonica in quanto strumento dalle mille risorse ritmiche, sonore e melodiche. Nikolai Chaikin è tra i grandi didatti e compositori della scuola russa a cavallo della Seconda Guerra Mondiale: nei suoi brani, ancora legati ai bassi standard, si evince già il tipico furore della fisarmonica russa, uno strumento potente e assai sonoro, che riesce ad esprimere anche le istanze della musica tradizionale russa. Con Felice Fugazza si ha uno degli apici della musica classica italiana del XX secolo, con una composizione che riprende antichi stilemi, quali la fuga, riproponendoli in chiave dodecafonica ma senza rinunciare al bel canto, invero tratto irrinunciabile degli autori italiani.

 

Leggi o scarica la scheda dell'incontro in formato stampabile

 

 

 


Centro Internazionale di Studi sul Religioso Contemporaneo
C.P. 11 – Via San Giovanni, 38 – 53037 San Gimignano (SI)
Tel.: 0577 906102 (fax 0577 990381)
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Web: www.asfer.it 

 

Letto 63 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti
In primo piano
Canali Tematici