Giovedì, 21 Aprile 2005 21:13

Dossetti: un personaggio singolare nella storia della DC (parte prima)

Scritto da  Gerardo

L’azione politica all’Assemblea Costituente
Di Arnaldo Nesti

Dopo aver illustrato aspetti della vita giovanile di Dossetti e le modalità della sua partecipazione alla Resistenza nel Reggiano, compreso l’approdo alla Democrazia Cristiana, vogliamo presentare lo sfondo sul quale si muoverà l’intervista, di prossima pubblicazione, in cui Corrado Corghi ci illustrerà la complessa personalità di una della più emblematiche figure della DC dell’immediato secondo dopoguerra.
Insieme a questa intervista, curata da Arnaldo Nesti, lo stesso Direttore di “Religioni e Società” ha intenzione di raccogliere altri contributi su D.C. e mondo cattolico nel secondo dopoguerra.
Saranno graditi tutti gli interventi, specialmente di ordine autobiografico, che consentano di ampliare e arricchire queste pagine (e che possono essere inviati direttamente a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.>Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al sito www.religioniesocieta.it).
Nell’intervista cui abbiamo accennato, Corrado Corghi, allora giovane dirigente emiliano, ci offrirà uno spaccato sul Dossetti deputato DC, negli anni della Costituente e durante la prima Legislazione repubblicana, mettendo in evidenza come Dossetti si troverà in radicale contrasto con la DC degasperiana, al punto di decidere di abbandonarla.
Giuseppe Dossetti fu vicesegretario della Democrazia Cristiana e partecipò alla Resistenza; venne eletto all’Assemblea costituente nel 1946 e fu tra i redattori del testo della Costituzione della Repubblica Italiana.
Da sempre interessato alle tematiche sociali, diresse la rivista Cronache sociali, vicina alle posizioni del cristianesimo sociale. Ritiratosi dalla scena politica, nel 1958 scelse la vita religiosa e si ritirò in una comunità alle pendici dei colli bolognesi, dedicando il resto della sua vita alle opere dell'apostolato.

Giuseppe Dossetti con il Vescovo di Reggio Emilia, Mons. Socche, nel 1950

Letto 705 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti
In primo piano
Canali Tematici