Giovedì, 22 Luglio 2010 01:21

La Pasqua di André Louf

Scritto da  Gerardo

Raccogliamo l’estremo saluto dei fratelli e le sorelle del Monastero di Bose, in merito alla morte di p. André Louf.
Daremo qui un anticipo della loro lettera.
A seguire, il link all'articolo intero.



Cari amici,
l'amato p. André Louf è passato da questo mondo al Padre.

Vogliamo in questo momento ricordare con commozione, accanto al grande "spirituale", soprattutto l'amico e il fratello che negli ultimi 15 anni almeno una volta all'anno faceva una sosta prolungata a Bose, sia per dar voce alla spiritualità del monachesimo occidentale in occasione dei Convegni internazionali di spiritualità ortodossa, (era un "anziano" un "kalògheros", uno" staretz-pnefmatikòs" molto stimato e amato da tutti i fratelli delle Chiese ortodosse per la vasta dottrina, l'umile saggezza e la pace profonda che irradiava e che andava oltre ogni divisione) sia - e ancor più - per vivere semplicemente la vita fraterna quotidiana nella nostra povera realtà, esercitando un autentico ministero di condivisione del suo davvero unico bagaglio di conoscenze. Molti di noi si rivolgevano a lui in semplicità per consigli spirituali, per una parola di conferma nel cammino monastico, per una esortazione di fiducia e di speranza, trovandolo costantemente disponibile.

Uomo senza confini e tenace ricercatore della Bellezza e dei suoi riverberi nella realtà, ci hanno sempre colpito in lui una straordinaria capacità di ascolto...


Segui il link su www.monasterodibose.it.

Letto 756 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti
In primo piano
Canali Tematici