Lunedì, 08 Agosto 2011 23:40

La scomparsa di Maria Moneti, grande studiosa e illustre amica

Scritto da  Gerardo

L'addolorata testimonianza di A. Nesti.
"Ci eravamo sentiti per telefono, in vista di un suo contributo per la Rivista di Studi Utopici. Il suo articolo, "Utopia e speranza: Bloch, Jonas", poi inviato puntualmente, è stato pubblicato nel n. 8 di rivista, nel novembre 2010 (pp. 209-218)". (continua)



"Nello scorso maggio l'ho di nuovo cercata per un incontro a Roma, per stabilire i i tempi e i modi del suo intervento. Stamani, immobilizzato come sono a causa di un incidente domestico, leggendo la stampa, fra l'incredibile e la costernazione leggo che Maria il 6 agosto è scomparsa. Le esequie si sono svolte stamani a Grassina alle ore 11.
Che pena l'impossibile! Vorrei fare avere ai suoi cari i sentimenti di forte vicinanza al loro dolore. Mi sto chiedendo ancora se tutto è vero. Con me, partecipano al dolore per la perdita oltre che di una studiosa di grande valore, di un testimone del travaglio di una generazione, di un'amica di "Religioni e Società".
In memoriam. Dona ei requiem"
Arnaldo Nesti
Letto 716 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti
In primo piano
Canali Tematici