Giovedì, 05 Marzo 2015 15:55

La foresta amazzonica e lo sfruttamento petrolifero

Scritto da  Gerardo

Migliaia di persone, tra le quali moltissimi indigeni, soffrono le conseguenze delle gravi negligenze prima della Texaco poi della Chevron. Centinaia di pozzi petroliferi sfruttati, migliaia di depositi di rifiuti tossici e via di seguito.
Pilar Castanedo, dell’Instituto de Altos Estudios Nacionales in cui opera François Houtart, non esita a definire deprimente lo stato in cui la ‘mano sucia’ della Chevron ha lasciato quei luoghi.
Nel seguito, immagini dei sopralluoghi, presente l’anziano professore, e un appello agli attori internazionali sul caso della Chevron in Ecuador (da rinviare a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.>Pilar Castanedo e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.>Darío Cevallos).


Da qui puoi scaricare l’Appello agli attori internazionali (in lingua francese).









Letto 671 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti
In primo piano
Canali Tematici