Domenica, 29 Luglio 2018 08:21

Importante notizia dalla Spagna

Scritto da 

Il nuovo esecutivo spagnolo, una compagine autorevole e composta da una netta maggioranza di donne, ricercherà ed esumerà i “desaparecidos” della Guerra civile. Questo l’impegno di Pedro Sánchez, presidente dell’esecutivo con sede a Madrid.

Dopo la Cambogia, la Spagna è il paese con il maggior numero di gente sepolta e non identificata in fosse comuni. Per lo più si tratta di resti interrati durante la Guerra civile e nei quarant’anni della dittatura fascista di Francisco Franco. Secondo stime, per quanto approssimate, si parla di diverse centinaia di migliaia di persone.

Per superare questa “anomalía histórica”, la nuova ministra di Giustizia, Dolores Delgado, ha annunciato una riforma della Legge sulla memoria storica, nella quale lo Stato si assumerà il compito della ricerca e della esumazione, oltre a rendere illegali le organizzazioni che commettono apologia del regime repressivo, come la Fundación Francisco Franco, che ogni anno riceve generosi aiuti pubblici.

La notizia sul quotidiano El País

La notizia sul quotidiano La Jornada

 

Letto 122 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Altro in questa categoria: « Il Re Pescatore e il Pesce d'Oro
Devi effettuare il login per inviare commenti
In primo piano
Canali Tematici