Lunedì, 19 Settembre 2005 01:20

Archivio storico-sociale per lo studio della religiosità in Italia

Scritto da  Gerardo


Il logo di A.S.Fe.R.’Si è costituito a San Gimignano presso il Centro Internazionale di Studi sul Religioso Contemporaneo (C.I.S.Re.Co.) un archivio storico-sociale volto a contribuire alla salvaguardia della memoria storica e dei connotati caratterizzanti il vissuto collettivo, in un tempo di profondi mutamenti, con particolare attenzione alle società toscane, ma anche, in senso più generale alla realtà italiana.

L’archivio intende caratterizzarsi come depositario di documenti scritti ed orali su figure e su eventi connotanti la religiosità collettiva, nei suoi risvolti storico-sociali nell’arco che va dalla fine dell’800, dal tempo cioè del formarsi dei movimenti sociali di massa ad oggi.

L’archivio, dunque, nasce come un organismo modesto ma pronto ad aprirsi a tutti gli apporti che possono permettere indagini ed esplorazioni le più ampie su un campo dai vasti orizzonti come quello socio-storico religioso e che in modo singolare può permettere di muoversi nel sottosuolo della società, alla scoperta di atteggiamenti, simboli, condotte di donne e di uomini alla ricerca di senso del loro vivere.

Fin dalle origini l’archivio intende avvalersi di distinti fondi di persone, di gruppi, di istituzioni e quindi di apporti cartacei e orali.

Attualmente si avvale dei seguenti fondi:

1. Fondo di 160 tesi di laurea sulla realtà toscana
2. Fondo di tesi sul religioso in Italia
3. Fondo A.S.Fe.R.
4. Fondo del prof. Corrado Corghi
5. Fondo Sansoni-Niccolini
6. Fondo con fonti orali su “Memoria, religione, identità” di SanGimignano
7. Fondo su “Valori, etica, tradizione comunista nella Val d’Elsa” (fonti orali).

Letto 761 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti
In primo piano
Canali Tematici